Articoli e News sul mondo degli Eventi in Italia

Quali gadget regalare durante una fiera?

Chiedersi quale gadget regalare ad una fiera è molto importante se si desidera trarre, da questi eventi fieristici, il miglior ritorno in termini di promozione e di visibilità. L’idea di proporre gratuitamente dei gadget ai visitatori è piuttosto consueta, ed effettivamente questa strategia può offrire dei risultati molto interessanti.

Donare dei gadget ai visitatori è una scelta vincente non solo per quanto riguarda le più ovvie logiche di Marketing, ma anche per garantire al proprio stand un importante afflusso di visitatori. Creare del “traffico” dinanzi al proprio stand, infatti, non può che accrescere l’interesse e la curiosità del pubblico; in questo modo, dunque, è possibile ricreare una sorta di prolifico circolo virtuoso.

Tra i più interessanti gadget da regalare ad una fiera vi è senza dubbio la borsa, un oggetto quantomai azzeccato in simili contesti, per molteplici ragioni.

La borsa, infatti, è un oggetto semplice e pratico da trasportare, ma allo stesso tempo molto appariscente, di conseguenza la persona che sfoggia questo articolo, opportunamente personalizzato con nome e logo del brand, non fa che incrementare l’interesse verso lo stand dell’azienda. L’ideale è scegliere una borsa leggera, pratica da trasportare, e soprattutto dalle dimensioni piuttosto importanti: chi visita una fiera, infatti, tende ad utilizzare a borsa più grande per contenere le borse più piccole e tutto il materiale cartaceo reperito presso i vari stand.

È importantissima, ovviamente, la personalizzazione dell’articolo: per rendere la borsa maggiormente sgargiante si possono assolutamente osare dei colori vivaci, mentre il logo ed il nome del brand deve campeggiare in modo netto ed evidente.

Visto l’importante “ruolo” di Marketing a cui la borsa è in grado di adempiere, è bene acquistarne una grande quantità e distribuire questi articoli in modo massivo.

Se la borsa è il gadget “di base” da proporre presso il proprio stand, un articolo che si rivela ideale pressochè sempre, in ogni contesto fieristico, la scelta del dono da proporre ai propri visitatori varia sulla base dei prodotti e dei servizi offerti dall’azienda che gestisce il proprio stand.

Scegliere un gadget che richiami quanto proposto dall’azienda, quantomeno dal punto di vista puramente estetico, è una scelta diffusa, tuttavia per nulla tassativa. Ciò che conta è riuscire ad incuriosire il visitatore, renderlo desideroso di assicurarsi il gadget in questione, di conseguenza tanto maggiore sarà la qualità dell’articolo donato, tanto maggiore sarà l’interesse suscitato nel pubblico.

Gli esempi di gadget da donare presso il proprio stand sono innumerevoli: penne, magliette, astucci, portacellulari, zainetti, lanyard, portachiavi, antistress, block notes.
Sono sempre molto apprezzati, inoltre, gli articoli tecnologici, per quanto semplici e poco costosi, come ad esempio chiavi USB, orologi, calcolatrici, Power Bank.

Essere originali, ad ogni modo, non può che essere positivo, anzi chi presenzia ad una fiera dimostra sempre un particolare interesse nei confronti dei gadget più fantasiosi.

Se si intende regalare dei gadget è importante, ovviamente, invitare il pubblico a ritirare il proprio dono: è fondamentale, da questo punto di vista, che hostess e dialogatori operino con grande professionalità e persuasione a distanza dallo stand, in modo da suscitare curiosità ed interesse tra i visitatori.
Pur trattandosi di doni, dunque di una distribuzione di prodotti che in alcun modo potrà garantire un immediato ritorno economico all’azienda, questa strategia deve rivelarsi fruttuosa sul piano del Marketing, oltre che della semplice pubblicità.

È un’idea ottima, ad esempio, quella di richiedere ad ogni visitatore che riceve il gadget di fornire i propri dati personali ed i propri contatti, oppure di compilare un questionario, o di interagire con l’azienda tramite i Social Network. Tutti i contatti reperiti grazie alla distribuzione gratuita dei gadget costituiranno dunque un prezioso database, il quale sarà opportunamente impiegato dall’azienda nell’ambito di specifiche strategie di Marketing.

Se ci si chiede quale gadget regalare ad una fiera, dunque, non esiste una risposta univoca; ciò che conta, come detto, è stimolare in modo adeguato il pubblico a ricevere il proprio dono, e allo stesso tempo fare in modo che la distribuzione dei gadget consenta di costruire un database funzionale a delle strategie di Marketing future.